Weekend al cinema: star watching? Caccia ai protagonisti nelle arene d’estate

di Laura Delli Colli

Continua il tour estivo del cinema, che sempre di più con l’estate esce dalla sala e invade città e luoghi di vacanza. E con i film s’inaugura lo sport preferito per i cinefili non solo di film persi durante l’inverno ma di quello che, giocando con le parole, potremmo definire lo star watching d’estate…

Succede nella maratona dei Festival e delle rassegne che punteggiano la mappa dell’Italia in vacanza, ma anche delle piazze in città dove il fim ha spesso al seguito il suo regista o comunque un protagonista che porta a casa il successo di una serata sotto le stelle e un applauso in più.

Da Tavolara in Sardegna a Ortigia, all’ombra del Teatro Antico di Siracusa, e Salina, da Nettuno e Fiuggi a un passo da Roma a Maratea, in Basilicata, per non parlare dei ‘cento fiori’ che si accendono nelle piazze delle città, aspettando Venezia, l’estate parla insomma, molto di cinema anche dopo la spiaggia o una camminata in montagna e, perché no, dopo una giornata di caldo impossibile in città, magari sotto casa.

Dal 25 al 29 luglio, per esempio, ancora una volta Maratea, in Basilicata, diventa vetrina del cinema lucano con le Giornate Internazionali del Cinema Lucano: cinque giorni di dibattiti, proiezioni, incontri con attori e registi che hanno già confermato la loro presenza, da Christian De Sica e Leonardo Pieraccioni e Valerio Mastandrea, Sergio Castellitto, Margaret Mazzantini, Valeria Golino, Carolina Crescentini e Ambra Angiolini.

Castellitto e Mazzantini saranno a Fiumicello con Fortunata, Valerio Mastandrea invece presenterà il particolarissimo docufilm Romeo e Giulietta, un progetto “indie” che ambienta l’antica vicenda shakespeariana tra due famiglie rom nella periferia di Roma.

Da sabato 22 luglio al 3 settembre, per ben nove weekend, l’Arena Forlanini si aggiunge a Roma a Piazza Vittorio, a San Cosimato e all’Isola del Cinema sul Tevere, per “Festa d’estate”, una rassegna di alcuni fra i migliori titoli dell’ultima stagione cinematografica abbinati a una serie di celebri pellicole presentate nelle ultime edizioni della Festa del Cinema di Roma.

Le proiezioni, a ingresso gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili, saranno accompagnate da incontri aperti al pubblico con autori e attori e per gli appassionati di Paolo Villaggio ci sarà un momento speciale prima di ogni proiezione, con “Mostruosamente Paolo” una serie di pillole tratte dai suoi film più amati (il primo film domani alle 21.00, udite udite, straordinariamente presentato da Anna Foglietta, è Captain Fantastic di Matt Ross, in collaborazione con Alice nella città) ma la rassegna cinematografica attraverserà l’intera estate, pensata per gli spettatori, con l’obiettivo di riproporre le migliori proposte dell’ultima stagione cinematografica, individuando alcuni dei film italiani più interessanti e riproporre, le pellicole che ci hanno emozionato fra le molte presentate nelle dodici edizioni della Festa del Cinema film che raccontano lavoro, famiglia, diritti libertà….

Da Roma a Fiuggi si preparano in tanti per il Fiuggi Film Festival dove tra molti attori e registi ci sarà anche Claudio Simonetti, leader dei Goblin, gruppo compositore ed esecutore delle colonne sonore di Dario Argento (musicherà live Profondo Rosso). Clou il 27 luglio con la commemorazione di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, attraverso un ricordo dei due magistrati, ma anche la proiezione di Sicilian Ghost Story, il film di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza.

Nelle isole grande vivacità cinematografica: aspettando la settimana di Vento del Nord in arrivo a Lampedusa dal 1° al 7 Agosto, a Salina tra gli altri personaggi popolari segnaliamo Catena Fiorello, un attore popolare come Ninni Bruschetta che presenterà il suo “Manuale di sopravvivenza dell’attore non protagonista” con un reading teatrale legato al testo. Tutti protagonisti della sesta edizione di MareFestival nato intorno al Premio Troisi, fino a domenica 23 luglio.

“Storie di guerre” è il tema invece del Guerre&Pace Filmfest che si tiene a Nettuno vicino a Roma, dal 24 al 30 luglio 2017 – a ingresso gratuito fino a esaurimento posti – presso l’Arena Stabilimento Pro Loco. La quindicesima edizione si apre con la proiezione di Torneranno i prati di Ermanno Olmi e propone tra gli altri In guerra per amore di PIF, Mine di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro, Fury di David Ayer, Il viaggio di Fanny di Lola Doillon e Nella terra del sangue e del miele, di Angelina Jolie. E infine Noi eravamo di Leonardo Tiberi sulla storia di Fiorello La Guardia.

L’appuntamento più originale è però ai piedi dell’Etna dove, per tre giorni, da venerdì 4 a domenica 6 agosto, una breve rassegna trasformerà un luogo suggestivo come Radicepura nella location della prima edizione della rassegna cinematografica Garden-in-Movies con “Sicilian Ghost Story” di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza, “La casa delle estati lontane” di Shirel Amitay e “Oltre il giardino” di Hal Ashbyscelti e presentati da Ornella Sgroi, giornalista e critico, che sera per sera accompagnerà gli spettatori alla visione del film in compagnia di registi e altri ospiti.

Sempre in Sicilia si conclude intanto l’Ortigia Film Festival che si è aperto con The Rolling Stones Ole’, Ole’, Ole’!: A Trip Across Latin America di Paul Dugdale, nello spirito “musicale” che quest’anno ha animato la selezione dei documentari. E ha proposto ospiti e premiazioni offrendo, tra gli altri, gli appuntamenti con due giurati molto popolari come Maria Sole Tognazzi, regista e soprattutto Marco Giallini, tra gli interpreti più popolari della commedia di questi ultimi anni.

Il tour prosegue, buon cinema d’estate.

Tags

, , , , , , , ,

Condividi quest'articolo

Commenti

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrato

CLICCA QUI PER
REGISTRARTI

Segui welovecinema

We Love Cinema