Week end al cinema con la banda “stupefacente” di Smetto quando voglio…

di Laura Delli Colli

Squadra che vince non si cambia, così eccoli di nuovo quelli di Smetto quando voglio, stavolta Masterclass, di nuovo “banda”, sempre alle prese con le droghe legali ma con un tocco di action in più che, stavolta, davvero non guasta. Nel film, sempre diretti da Sydney Sibilia, tornano con il professor Zinni – Edoardo Leo, la moglie sempre meno paziente Valeria Solarino, e Stefano Fresi, Valerio Aprea & Paolo Calabresi, Libero de Rienzo e Pietro Sermonti e svettano con loro anche Lorenzo Lavia, Marco Bonini, Rosario Lisma e Giampaolo Morelli con Greta Scarano new entry, ispettore in carriera piuttosto disinvolta, con un cameo che non si dimentica come l’apparizione di Luigi Lo Cascio nel ruolo, per lui inedito, di uno spietato trafficante di droga.

Smetto quando voglio – Masterclass, attesissimo debutto di questo week end, è insieme pop e molto italiano, comunque surreale quanto basta a trasformare il copione di un film comico nel plot di una commedia che conferma la piccola rivoluzione che il debutto della “banda” ha già firmato nel primo capitolo, in un film che fu autentica rivelazione. Tanto che con questo secondo SQV arrivano in commercio anche un gioco ma, soprattutto, il merchandising che lancia anche una graphic novel in edicola. Scrittura veloce e buon gioco di squadra funzionano ancora e la saga finisce per assomigliare davvero al fumetto anche se fin dalle prime inquadrature del film ti rendi conto che la banda non è tornata ma, forse, non è mai andata via…

La trama in due parole? Beh, se per sopravvivere alla disoccupazione post laurea Zinni e i suoi colleghi avevano lavorato alla creazione di una straordinaria droga legale trasformandosi involontariamente in criminali, in Smetto quando voglio 2 Masterclass – che annuncia a seguire il terzo capitolo (già girato) – a cercarli è proprio la Polizia, chiedendogli di rimettere su una banda che diventi una task force (“coperta”) capace di individuare tutte le smart drugs e i relativi spacciatori. Agire nell’ombra per ottenere la fedina penale pulita: questo è il patto… e la banda criminale più colta di sempre, come sempre, inventa una commedia assolutamente “stupefacente”.

Non solo commedia, e non solo cinema italiano: in sala ci sono Billy Lynn – Un giorno da eroe, di Ang Lee, che realizza il suo film tecnologicamente più sperimentale per raccontare la storia di Billy, marine in missione in Iraq, eroe della Bravo Squad, il plotone di soldati americani famoso anche in tv per il video di un combattimento in Iraq. Da vedere assolutamente in una sala con 4k di risoluzione e 3D. In Sleepless – Il giustiziere grande action con  Jamie Foxx agente sotto copertura che tenta di sgominare una banda. La sua partner nel film è Michelle Monaghan . Una grande storia non solo d’amore ma sociale sulla parità dei diritti è  A United Kingdom – L’amore che ha cambiato la storia, che racconta l’unione tra l’erede al trono del Botswana e una donna bianca ma anche il difficile percorso verso l’indipendenza di un paese africano con la regia di Amma Asante, figlia di immigrati del Ghana cresciuta a Londra, e tratta da una storia vera pubblicata nel romanzo di Susan Williams “Colour Bar”. Protagonisti sono David Oyelowo (Selma-La strada per la libertà), anche tra i produttori del film, e Rosamund Pike (nomination all’Oscar per L’amore bugiardo).

Ancora: torna Mel Gibson con La battaglia di Hacksaw Ridge che racconta la storia vera del medico dell’esercito americano, Desmond T. Doss (interpretato da Andrew Garfield), obiettore di coscienza che rifiutò ad ogni costo l’uso delle armi perfino a Okinawa portando in salvo sulle sue spalle più di 75 compagni con atti di eroismo che gli valsero la Medaglia d’Onore dal Presidente Truman, la prima ad un obiettore. Da segnalare anche l’uscita di un piccolo film fatto “in casa” come Ho amici in paradiso di Fabrizio Maria Cortese storia di un commercialista che finisce ai servizi sociali per scontare una condanna e si riscopre al Centro Don Guanell, scoprendo un’inedita esperienza di vita e di solidarietà.

 

Tags

, , , , , , , ,

Condividi quest'articolo

Commenti

Per poter lasciare il tuo commento devi essere registrato

CLICCA QUI PER
REGISTRARTI

Segui welovecinema

We Love Cinema